mo-blk.gif (66113 byte)

 

Messaggio di Medjugorje a Mirjana del 2 febbraio 2019

Cari figli, l’amore e la bontà del Padre Celeste danno delle rivelazioni che fanno sì che la fede cresca, venga spiegata, porti pace, sicurezza e speranza. Così anch’io, figli miei, per l’amore misericordioso del Padre Celeste, vi mostro sempre di nuovo la via a mio Figlio, all’eterna salvezza; purtroppo, però, molti miei figli non vogliono ascoltarmi. Molti miei figli esitano. Ma io, io, nel tempo ed oltre il tempo, ho sempre magnificato il Signore per tutto quello che ha fatto in me e per mezzo di me. Mio Figlio si dà a voi, spezza il pane con voi, vi dice parole di vita eterna perché le portiate a tutti. E voi, figli miei, apostoli del mio amore, di cosa avete paura, se mio Figlio è con voi? Mostrategli le vostre anime, affinché egli possa essere in esse e possa rendervi strumenti di fede, strumenti d’amore. Figli miei, vivete il Vangelo, vivete l’amore misericordioso verso il prossimo; ma soprattutto vivete l’amore verso il Padre Celeste. Figli miei, non siete uniti per caso. Il Padre Celeste non unisce nessuno per caso. Mio Figlio parla alle vostre anime, io vi parlo al cuore. Come Madre vi dico: incamminatevi con me!

Amatevi gli uni gli altri, testimoniate! Non dovete temere di difendere col vostro esempio la verità, la Parola di Dio, che è eterna e non cambia mai. Figli miei, chi opera nella luce dell’amore misericordioso e della verità, è sempre aiutato dal Cielo e non è solo. Apostoli del mio amore, vi riconoscano sempre fra tutti gli altri per il vostro nascondimento, l’amore e la serenità. Io sono con voi. Vi ringrazio.

Messaggio del 25 dicembre 2018 al veggente Jakov

 “Cari figli, in questo giorno pieno di grazia in modo particolare vi invito all'amore. Figlioli, Dio Vi ama con un amore immenso e perciò figlioli pieni di fiducia non guardate indietro ma senza paura donateGli i vostri cuori, in modo che Dio li riempia con il suo Amore. Non abbiate paura di credere al suo Amore e alla Sua misericordia, perché il Suo Amore è più forte di ogni vostra debolezza e paura. Perciò figli miei pieni d'amore nei vostri cuori abbiate fiducia in Gesù e diteGli il vostro sì, perché Lui è l'unica via che vi porta all'Eterno Padre”.

Messaggio di Medjugorje a Ivan, 19 ottobre 2018

“Cari figli, anche oggi in modo particolare desidero invitarvi ad accettare con amore la volontà di Dio. Vi invito in particolare a pregare per i malati, affinché accettino la loro croce e la volontà di Dio di glorificarsi attraverso di loro. La Madre prega per tutti voi, cari figli, e vi presenta tutti presso suo Figlio. Grazie per aver anche oggi risposto alla mia chiamata”.

Messaggio da Medjugorje a Ivan 5 ottobre 2018 – Croce Blu ore 22:00

“Cari figli, anche oggi in modo particolare desidero invitarvi, in questo tempo di grazia, ad un totale abbandono a mio Figlio. Apritevi a lui! Aprite i vostri cuori per poter ricevere grazie. Intercedo per tutti voi presso mio Figlio. Cari figli, pregate! Pregate e apritevi nella preghiera. Grazie anche oggi, cari figli, per aver risposto alla mia chiamata”.

La Madonna oggi è venuta a noi gioiosa e felice. Come sempre, ci ha salutato tutti col materno saluto: “Sia lodato Gesù, cari figli miei!”. Per un periodo di tempo ha pregato qui su tutti noi con le mani distese. Ha benedetto tutti noi con la sua benedizione materna ed ha benedetto tutto quello che avete portato perché venisse benedetto. Poi ha pregato per un periodo di tempo in particolare per la pace, per la pace nelle famiglie. Poi in questa preghiera se n’è andata, nel segno della luce e della croce, col saluto: “Andate in pace, cari figli miei!”».

Il 20 settembre 2018 - Ivan a Vienna nella Cattedrale di Santo Stefano - PDF

Migliaia di persone riunite in un incontro di preghiera in per la pace. Alla recita del rosario il veggente Ivan Dragicevic di MedjugorjeEDJUGORJE ha avuto l’apparizione della Madonna.

"La Madonna era molto felice e ha pregato in maniera particolare per tutti i sacerdoti presenti; richiamando inoltre, le famiglie a vivere in santità".

Al termine del Rosario, Santa Messa concelebrata dal Cardinal Schonborn e dal Rappresentante speciale della Santa Sede per Medjugorje, l’arcivescovo Hoser che ha ricordato come a Medjugorje si dia molta importanza alla confessione, alla preghiera, al digiuno.