mo-blk.gif (66113 byte)

Padre Ljubo incontra gli Italiani nel Nuovo Salone - 06/08/2005


Messaggio da Medjugorje del 25 luglio 2022

Entro fine mese anche nel giornalino Clicca qui per ascoltare il commento (MP3)


La veggente Marija Pavlovic Lunetti in diretta con P. Livio a Radio Maria per il messaggio del 25 del mese ...
 

''Cari figli! Sono con voi per guidarvi sulla via della conversione perché, figlioli, con le vostre vite potete avvicinare tante anime a mio Figlio. Siate testimoni gioiosi della Parola di Dio e dell'amore, con la speranza nel cuore che vince ogni male. Perdonate coloro che vi fanno del male e camminate sulla via della santità. Io vi guido a mio Figlio affinché Lui sia per voi via, verità e vita. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.''

P. Livio: La Madonna era seria o sorridente?

Marija: Era sorridente. La cosa bellissima è che quando vedo la Madonna col suo sorriso e col suo messaggio di incoraggiamento mi dà una gioia immensa, credo che questo sia uno dei più bei messaggi perché dice: “Sono con voi per guidarvi sulla via della conversione”. Lei è con noi ormai da 41 anni e non si è stancata di noi, ci ama, e ripete che Dio le ha dato il permesso di essere con noi. Ogni giorno ringrazio il buon Dio per il dono che mi ha dato, che io possa essere strumento per trasmettere i suoi messaggi e vivere la conversione a cui la Madonna mi sta chiamando. Vivendo insieme a Maria, il Paradiso è vicino! Tante persone che vengono qui a Medjugorje sentono questo Paradiso e ne sono attirate. … A Medjugorje si prega tanto, si sente vicino il Paradiso! Si sente la gioia di essere figli di Dio! Di essere battezzati, di essere invitati sul cammino della conversione … Come la Madonna dice:

“Io vi guido a mio Figlio affinché Lui sia per voi via, verità e vita” e anche perdono io credo. Guardando il mondo con le guerre in atto e in preparazione con gli armamenti in diverse parti del mondo, la Madonna dice: “Perdonate a coloro che vi fanno del male e camminate sulla via della santità”. Anche se noi siamo distrutti da minacce e vediamo il mondo nel buio, la Madonna ci porta la speranza, Lei ci porta suo Figlio Gesù. Lui è la via, la verità e la vita. Una vita nuova per tutti noi. … Lei ci sta dicendo che ognuno di noi è chiamato alla conversione e a portare tante anime a suo Figlio. … Come ho sperimentato tante volte, io come Marija non posso dare niente, ma come cristiana posso! Dare preghiera, conforto, accogliere, ascoltare, amare, si apre un mondo se noi cominciamo a pensare alla nostra vocazione cristiana.

P. Livio: Anch’io condivido pienamente la bellezza di questo messaggio. Ricordiamo che negli ultimi messaggi la Madonna ha parlato di satana e della guerra. Questo invece è tutto un messaggio di Cielo e di luce. Volevo però sottolineare un fatto che la Madonna dice spesso che Dio l’ha inviata per guidarci, sta mettendo in luce il fatto che Lei è una guida rispetto a noi che vaghiamo qua e là senza méta …

Marija: Sì. Per molti pellegrini tornare qui dove il Cielo tocca la terra, è sentirsi accolti, amati, capiti. Bello vedere anche i sacerdoti riuniti per un ritiro, che si uniscono nella bellezza di stare tra confratelli. Un giorno ho visto due sacerdoti provenienti da parti lontane che tentavano di parlare attraverso il latino, felici per avere un mezzo in comune. Erano anziani, ma attrezzati.

P. Livio: Mi ha colpito molto l’importanza della nostra conversione per trasmettere la conversione anche agli altri. Lo possiamo fare tutti anche le persone semplici, giovani, anziani. Si diventa apostoli convertendo se stessi. … La Madonna sta suscitando dei cristiani convinti, apostoli del suo Amore: che si convertono, che camminano sulla strada di santità, che diventano strumento di conversione di tante anime . Tu cosa pensi?

Marija: … Come dice quel proverbio: fa più rumore un albero che cade invece di una foresta che cresce. Lo credo profondamente, perché chi si innamora di Dio non rimane uguale. Sono convinta, ho visto tante persone cambiare pian piano, diventano molto più stabili nella fede. Diventano testimoni con la parola, la vita, l’esempio, perché sai che se ami la Madonna per forza ami di più Gesù, perché Lei ci porta a suo Figlio, Lei è quella che è più innamorata e più eucaristica, più adoratrice, tante volte ci ha detto: “Dove c’è Gesù là ci sono anch’io”. Lei è il tabernacolo, Lei ha tenuto nel suo grembo Gesù, Lei è quella che adora, quella che ama! E io penso che noi dobbiamo diventare proprio come Lei! … Lei ci sta guidando dicendo che ci aspetta in Paradiso e vuole abituarci già adesso, ci dice di cominciare a vivere il Paradiso già qua sulla terra. Noi invece facciamo il contrario, ma che bello essere Amore, amare il prossimo, chi ci sta vicino, sul lavoro, in famiglia, dire: sono qua, sono disponibile in qualsiasi momento ci sia bisogno, conta su di me, ci sono. Come gli anziani che hanno tutto, ma manca loro sicurezza, quello stare insieme costruendo con la preghiera una tela, una preparazione al Paradiso. Quando siamo anziani siamo più coscienti che la vita sta terminando, sfugge! ...

P. Livio: Tu stasera hai visto la Madonna, come erano i suoi occhi, il suo sguardo, il suo sorriso? Che sentimenti suscitano in te?

Marija: … I suoi occhi sono dolci, profondi, belli! … Gli occhi della Madonna ci amano! Hanno espressione di positività, di gioia, di Paradiso, di dolcezza, tenerezza, quando ti guarda non puoi rimanere indifferente … Lo sguardo qualche volta è serio, ma senza togliere la dolcezza, quando parla di satana il suo sguardo è molto serio, molto fermo, triste, ma nel contempo sento che ci dice che Dio è speranza, è Amore. …La Madonna quando sorride è una gioia, perché Lei quando ci dà il messaggio lo fa con una certa dignità, regalità, dolcezza, serietà, noi ora vediamo le parole, ma quando Lei le dice sono accompagnate dalle sue espressioni del viso, degli occhi, dalla musica della sua voce che rendono il messaggio ricco, celestiale …

P. Livio: Com’è la sua voce?

Marija: La voce della Madonna è bellissima: armoniosa, dolce, anche profonda, ci tocca dentro nel profondo della nostra anima e quando chiudo gli occhi e provo a contemplare penso che questo è Paradiso! …

P. Livio: L’hai mai sentita cantare?

Marija: Sì. Lei canta. Tante volte l’ho sentita cantare, soprattutto i primi anni cantava con noi! Quando ci appariva sulla Collina, di notte in cui l’unica luce era quella della luna e noi eravamo così felici! Si cantava tutti insieme anche se tanti erano stonati, ma questo non importava. Si cantava col cuore. …

P. Livio: Non ti ha mai rimproverato la Madonna?

Marija: Sì! Ci corregge. Dobbiamo essere il riflesso di Dio. Il disordine fuori è disordine dentro …

P. Livio: Tu credi che se noi preghiamo questa guerra possa finire?

Marija: Come no. Noi crediamo profondamente che la pace è possibile. Noi preghiamo anche se il diavolo divide e separa le persone, porta disordine e discordia, così siamo fratelli, ma lottiamo tra noi. Invece la Madonna ci dice che la vita qui sulla terra è passeggera, e il nostro futuro deve essere rivolto solo a Dio. Questa guerra non è voluta dai semplici, ma dai potenti.

P. Livio: Salvare le anime è ciò che è veramente decisivo e importante!

Marija: Puntare sulle cose concrete, Lei ci guida alla conversione. … Non dobbiamo abbatterci, anche se qualcuno vuole renderci innocui, non permettiamolo perché siamo figli di Dio, sicuri in noi stessi, pregare il Signore per andare avanti! …

<<< >>>

Marija e Padre Livio hanno quindi pregato il “Magnificat” ed il Gloria

... e Padre Livio ha concluso con la benedizione.

Marija e P. Livio